OSSERVAZIONI NEL CORPO DORMIENTE

04/01/2006 OSSERVAZIONI NEL CORPO DORMIENTE
Autore: acronimo Grazie al cucchiaio che non esiste di Spike, o meglio di Matrix, mi sono ricordato della consapevolezza notturna. Ribatto ancora una volta sul fatto che ampliare la consapevolezza in fase notturna, ovvero durante il sonno, ha e porta con se degli ottimi risultati. Come fare? Cosa significa? In poche parole si crea una situazione di osservazione in cui noi stessi siamo pronti a creare un’agguato alle nostre uscite dal corpo rendendole consapevoli. Tipo questa notte, fase osservatoria più o meno consapevole e poi di colpo ho riconosciuto le sensazioni di un’uscita dal corpo reagendo e facendo notare l’esperienza a me stesso per poi diventare completamente cosciente di essere fuori dal corpo. Non ho da indicare una via precisa per arrivare a tale situazione, ma credo che sia l’insieme di studi, discorsi qui sul forum, meditazioni, speranze, prove, sforzi per rimanere vigile mentre sprofondo nel sonno e così via… di tutto un po’, nessuna strada precisa! Questa notte in oltre come gia successo altre volte ero invitato ad un corso di viaggio astrale tenuto da una persona orientale (credo), ma ho rifiutato perchè l’incontro organizzato questa notte era riservato ad un piccolo cerchio di persone e doveva essere svolto con molta fretta, perchè tale persona doveva andare via. Ho promesso che avrei frequentato il prossimo incontro… qui non ho commenti perchè il tutto era tra sogno e in/con_sapevolezza.

Rispondi