Il gatto che scappa! Gli animali domenstici possono avvertire la presenza di un viaggiatore astrale?

Non sono solito riportare le mie esperienze di VA e in particolar modo certi tipi di esperinze ma questa volta seppur breve e banale mi ha colpito particolarmente anche perché la cosa se confermata andrebbe a ledere alcune delle mie ipotesi.
Stavo dormendo e come quasi sempre il mio gatto era raggomitolato lungo il mio fianco a dormire, ad un tratto sono diventato consapevole nel sonno a mo di pre-uscita dal corpo e ho visto la sagoma di mia figlia che dal lettino veniva incontro al gatto come fa di solito durante il giorno per farlo fuggire terrorizzato. Il gatto a quel punto si è alzato ed è fuggito verso il bordo del letto poi io mi sono subito svegliato un po’ impaurito e un po’ per constatare l’accaduto. In effetti il gatto era fuggito sul bordo del letto, mentre mia figlia dormiva pesantemente.

La questione è questa: in tante mie esperinze anche solo di vibrazioni il mio gatto non ha mai mosso un “baffo” al che ho sempre creduto che non avvertisse la mia presenza astrale mentre questa volta se l’esperienza fosse confermata avrei riscontrato una prova diversa… Forse le altre volte non aveva motivo di fuggire? Forse ho avuto una illusione onirica dettata dal movimento steso del gatto? Eppure la notte non si muove mai, rimane raggomitolato sino al mattino quando mi alzo.

In attesa di nuovi riscontri archivio questa esperienza come “da verificare”….
(palmare)

3 Commenti

Rispondi